Le Chiese di Roma

La lunga navata, le note della marcia nunziale, gli occhi emozionati delle persone più care…quello che tutte da bambine abbiamo sognato… finalmente si sta per avverare!

Diciamolo chi di noi non ci hai mai pensato?

L’ingresso in chiesa è stato e sarà sempre il momento più emozionante della vita! Tutto sta nel capire qual’e la chiesa che fa per voi!

Da quella più sfarzosa a quella più luminosa, da quella più semplice a quella più raccolta… a voi la scelta! Nella galleria potete dare un’occhiata alle chiese più famose di Roma! Sbirciate tutte le foto per individuare la vostra preferita! Dopo averle viste basterà chiudere gli occhi e immaginarvi di percorrere la navata di una di queste… l’immagine che vi tornerà in mente sarà la vostra scelta!

Basilica di Santa Maria in Ara Coeli

San Pietro in Montorio

Cappella del Coro San Pietro

Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

Tutte le chiese o quasi hanno un sito internet di riferimento dal quale potete prendere le informazioni principali riguardo le prenotazioni! Da regola generale, ma ogni parroco decide a seconda della diocesi di riferimento, le prenotazioni vanno fatte nell’ufficio parrocchiale della chiesa, un anno prima nel giorno esatto del matrimonio! Questa regola c’è da poco tempo per semplificare le prenotazione e non rischiare di avere calendari pieni per 5 anni, come succedeva nella rinomata chiesa circolare S. Costanza!

La nostra città ci da la possibilità di scegliere tra quasi 900 chiese, pensate.

Considerata la città con più chiese al mondo, che raccontano epoche, culture e gran parte della storia dell’arte. Al loro interno si custodiscono tesori inestimabili degli artisti più famosi, e perché no visitarne alcune per conoscere almeno un pezzettino della loro storia.

La città eterna vi regalerà emozionanti viaggi nella storia, sfruttate l’ organizzazione delle nozze anche per visitarla un pò.

Anche la mia scelta è stato amore a prima vista.

Conoscendo già molte chiese per lavoro sono stata facilitata. Da fotografa di matrimonio la prima volta che ho fatto un servizio a Sant’ Alessio ho pensato quella fosse la chiesa dei miei sogni… e così è stato.

Già due anni da quel sogno, che tengo vivo grazie alle meravigliose fotografie.